de fr it

Wolfleoz

Menz. la prima volta nell'811 quale vescovo di Costanza, 15.3.838/839 . Dall'812 all'816 fu anche abate di San Gallo, dove in precedenza era stato monaco. Ancora attorno all'820/821 cercò di far valere le pretese di Costanza nei confronti di San Gallo. Prima dell'816 intraprese un viaggio a Roma e nell'829 partecipò a un sinodo a Magonza. Nell'835 è menz. tra i prelati che consacrarono la nuova basilica del convento di San Gallo.

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/2, 248 sg.
  • Germania Sacra, n.s., 42, 1, 2003, 61-66

Suggerimento di citazione

Maurer, Helmut: "Wolfleoz", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 20.11.2013(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/013066/2013-11-20/, consultato il 30.09.2020.