de fr it

Ymmo

Menz. dal 973, 30.10.984 San Gallo. Fu decano (dal 973) e abate (976-984) del convento benedettino di San Gallo. Nel conflitto tra Ottone II e il duca di Baviera Enrico il Litigioso, si schierò dalla parte dell'imperatore. Sotto il suo mandato fiorì l'economia del convento; recuperò e riscattò beni e accrebbe il tesoro della chiesa. Fece affrescare la chiesa dei SS. Gallo e Otmar ed edificare la cappella del Santo Sepolcro, che conteneva una cripta dedicata a S. Ulrico.

Riferimenti bibliografici

  • H. Leuppi (a cura di), Casuum sancti Galli continuatio anonyma, 1987, 66-76 (con traduzione in ted.)
  • HS, III/1, 1286 sg.
Link

Suggerimento di citazione

Veronika Feller-Vest: "Ymmo", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 20.07.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/013074/2012-07-20/, consultato il 22.07.2024.