de fr it

Elisabeth vonWetzikon

ca. 1235, 16.3.1298 Zurigo, nel Fraumünster di Zurigo. Presumibilmente figlia di Ulrich, barone, e di una baronessa von Kempten. Nominata badessa del Fraumünster di Zurigo in un'elezione controversa (1270), era incline a sfoggiare il suo rango di principessa dell'Impero e signora della città. Promosse la costruzione dell'imponente navata trasversale, in cui nel 1272 fece erigere un nuovo monumento funebre per Hildegard e Berta, prime badesse del Fraumünster. Dedita alla lirica cortese, nel 1274 accolse re Rodolfo I d'Asburgo. Nel 1272 e 1290 conferì ad alcuni cittadini di Zurigo il diritto di battere moneta. Durante l'assedio di Zurigo da parte del duca Alberto I d'Asburgo (1292) il convento subì danni ingenti.

Riferimenti bibliografici

  • HS, III/1, 2004-2006
  • R. Abegg, «Äbtissinnen zwischen formellem Anspruch und realer Macht», in A+A, 52, 2001, fasc. 1, 6-15
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ ca. 1235 ✝︎ 16.3.1298

Suggerimento di citazione

Feller-Vest, Veronika: "Wetzikon, Elisabeth von", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 20.07.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/013096/2012-07-20/, consultato il 23.09.2020.