de fr it

Passo diResia

Valico alpino (1504 m) situato in prossimità della frontiera sviz. a ovest del Brennero; costituisce un collegamento nord-sud tra Austria e Italia. Già in epoca preromana una mulattiera collegava l'alta valle dell'Inn con l'alta val Venosta. Attraverso il passo di R., situato lungo la Via Claudia Augusta (aperta attorno al 50 d.C.), transitava una parte consistente dei traffici tra l'Italia e la regione di Augusta che si svolgevano a est dei Grigioni; nel ME e in epoca moderna ciò pose il valico in concorrenza con i varchi grigionesi. Dall'epoca romana fino al 1854 il ponte fortificato sull'Inn presso Finstermünz a nord di Nauders fu un posto di dogana. Negli anni 1850-54 Karl Ritter von Ghega e Joseph Duile costruirono la nuova strada che collegava il forte di Nauders al ponte di Kajetan. I diversi progetti di una ferrovia attraverso il passo di R. non vennero mai realizzati. Sul versante it. negli anni 1948-50 fu creato il lago artificiale di Resia.

Riferimenti bibliografici

  • L. Thoma, Schloss Naudersberg, 2000
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
Classificazione
Trasporti / Passo