de fr it

Jules-FrédéricJacot-Descombes

28.7.1870 Le Locle, 28.9.1928 Le Locle, rif., di Le Locle. Figlio di Jules-Henri, orologiaio, e di Anna JeanRichard-du-Bressel. Emma Soguel-dit-Piquard. Dopo aver studiato diritto all'Acc. di Neuchâtel e compiuto alcuni periodi di pratica notarile presso Edouard Droz a Cernier e presso Bolle a La Chaux-de-Fonds, aprì un proprio studio a Le Locle. Radicale, aderì alla lega Ordine e Libertà, fondata a Le Locle in risposta agli scioperi del 1918 e trasformata nel 1920 nel partito progressista nazionale. Consigliere com. di Le Locle (1900-27) e deputato al Gran Consiglio neocastellano (dal 1900), fece parte della commissione scolastica, presiedette la Camera cant. dei notai e fu giudice presso la Corte di cassazione penale. Fu membro della Soc. d'agricoltura.

Riferimenti bibliografici

  • Messager NE, 1930, 45 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 28.7.1870 ✝︎ 28.9.1928

Suggerimento di citazione

Isabelle Jeannin-Jaquet: "Jacot-Descombes, Jules-Frédéric", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 10.02.2009(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/013181/2009-02-10/, consultato il 16.05.2022.