de fr it

AndreasDennler

11.4.1755 Langenthal, 3.3.1819 Langenthal, rif., di Langenthal. Figlio di Jakob, agricoltore, "chirurgo" e giudice del Concistoro, membro dell'aristocrazia locale. Anna Maria Hellmüller. Dal 1777 al 1782 prestò servizio mercenario in Austria, dal 1783 al 1784 risiedette a Vienna. Dal 1785 fu medico di campagna a Langenthal. Irrequieto e perennemente in condizioni economiche precarie, fu internato dai parenti nell'ist. di Thorberg. Frequentò la cerchia di Heinrich Zschokke e scrisse sulla rivista Isis con lo pseudonimo di Quixote. Nel 1817 pubblicò una raccolta di scritti, che venne immediatamente censurata. Fu più volte condannato a causa del suo zelo, della retorica rivoluzionaria, dello humour maligno e dei suoi ripetuti attacchi alla religione. Personalità dai tratti geniali, fu da alcuni paragonato a Jean Paul.

Riferimenti bibliografici

  • Die ganze Natur, Himmel und Hölle in einer Nuss, 1799
  • Bürger Quixots aus Uchtland!, 1817
  • A. Kuert, «Bürger Quixote aus Uechtland», in Langenthaler Heimatblätter, 1986, 9-61
  • A. Kuert, Ein Dorf übt sich in Demokratie, 1997, 137
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ≈︎ 11.4.1755 ✝︎ 3.3.1819
Classificazione
Arte e letteratura