de fr it

Justus vonGruner

2.3.1777 Osnabrück, 8.2.1820 Wiesbaden, di Osnabrück. Figlio di Christian. Studiò diritto. Dapprima attivo come scrittore, lavorò poi al servizio dello Stato prussiano. Liberale e riformista, fu direttore della polizia di Berlino (1809) e poi della polizia politica (1811). Fanatico antifranc., nel 1812 scelse l'esilio volontario. A causa delle sue tendenze unitarie, nel 1816 fu allontanato e nominato ambasciatore presso la Conf., dove rimase fino al 1819. In tale veste ebbe una grande influenza sulla politica interna e estera della Conf. Amico della Svizzera, promosse la riorganizzazione del sistema militare e la sua neutralità armata, tenendo testa alla politica franc.

Riferimenti bibliografici

  • F. Pieth, Die Mission J. von Gruners in der Schweiz 1816-1819, 1899
  • NDB, 7, 227-229
  • Bonjour, Neutralität
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 2.3.1777 ✝︎ 8.2.1820
Classificazione
Politica (1790-1848)