de fr it

GottliebWalther

11.10.1738 (Isaak Gottlieb) Berna, 10.12.1805 Berna, rif., di Berna. Figlio di Johannes, fabbricante di seta e commerciante. Celibe. A causa della sua sregolatezza e di simpatie per l'Illuminismo fu escluso dall'esame di teol. Superato l'esame di diritto (1772), divenne avvocato presso il Consiglio (1775) e titolare in prova della prima cattedra di diritto a Berna (1778). Docente inaffidabile, perse la cattedra (1788) e non fu mai chiamato all'Ist. politico. In qualità di Historiographus Rei Publicae ebbe però l'incarico di redigere una storia del diritto bernese, divenuta la sua opera principale, in cui confutò l'idea che la costituzione bernese fosse da sempre di impronta aristocratica. Il primo volume di questa Geschichte des bernischen Stadtrechts uscì nel 1794, mentre W. fece distruggere l'intera tiratura del secondo volume a causa degli interventi di censura; il terzo volume non andò mai in stampa, sebbene W., razionalista, illuminista e democratico, avesse ricevuto dalla Repubblica elvetica una pensione per portare a compimento l'opera. Le sue numerose pubblicazioni riflettono il suo intuito scientifico e la sua acutezza critica così come la sua audacia nel formulare ipotesi.

Riferimenti bibliografici

  • H. Kühne, G. Walther (1738-1805) und die historische Rechtsschule, 1952
  • H. von Greyerz, Nation und Geschichte im bernischen Denken, 1953
  • Feller/Bonjour, Geschichtsschreibung, 2, 469-471 (con elenco delle op.)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 11.10.1738 ✝︎ 10.12.1805