de fr it

LudwigZeerleder

5.12.1772 Berna, 18.7.1840, rif., di Berna. Figlio di Ludwig, banchiere, e di Sophie Charlotte von Haller. Fratello di Karl (->) e di Bernhard (->). Abiatico di Albrecht von Haller. Cugino di Karl Ludwig von Haller. Margaretha Henrietta, figlia di Abraham Friedrich von Wattenwyl. Dopo la scuola superiore (Hohe Schule) e l'Ist. politico a Berna, si formò presso la Banca Haller e Mallet a Parigi (1791-92). Compì viaggi di studio tra l'altro in Germania e in Inghilterra (1793-94). Dopo la morte del padre (1795) rilevò la banca di fam. Nel marzo del 1798, con il cugino Gottlieb Abraham von Jenner, trasferì parte del patrimonio cant. bernese all'estero e lo amministrò fino al 1803; nel 1821 il governo della Restaurazione approvò il suo operato. Nel 1799-1801 intraprese viaggi d'affari ad Amburgo e Vienna. Nel 1801 venne eletto nella Camera amministrativa bernese e ministro delle finanze dell'Elvetica; ancora lo stesso anno rassegnò le dimissioni da quest'ultima carica. Dal 1803 al 1824 fu membro del Gran Consiglio, del Piccolo Consiglio, del Consiglio delle finanze e del municipio di Berna. Nel 1809 istituì la medaglia Haller, ancora conferita periodicamente all'inizio del XXI sec. Dal 1812 riprese nuovamente la gestione della banca di fam. Era considerato uno dei Bernesi più ricchi. Quale inviato del governo cant. al congresso di Vienna (1814-15) tentò di ripristinare il dominio sull'ex Argovia bernese. Accusato dal governo liberale di presunte irregolarità a favore dei conservatori in occasione della restituzione del tesoro dello Stato (1835), fu poi riabilitato (1840).

Riferimenti bibliografici

  • BBB
  • StABE
  • H. Dubler, «Die Mission des Berner Ratsherren L. Zeerleder am Wiener Kongress», in BZGH, 2, 1940, 153-169
  • J. H. Wäber, Berner Patrizier in hohen Ämtern der helvetischen Republik, mem. lic. Berna, 1978, 205-218
  • Der Bund, 18 e 25.3, 1 e 8.4.1989; 23.6.2001
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 5.12.1772 ✝︎ 18.7.1840

Suggerimento di citazione

Zürcher, Christoph: "Zeerleder, Ludwig", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 03.02.2014(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/013326/2014-02-03/, consultato il 28.10.2020.