de fr it

Franz JosefEnd

5.9.1850 Hitzkirch, 19.2.1927 Lucerna, catt., di Hitzkirch. Figlio di Jakob Leonz, contadino. Maria Luzia Müller, figlia di Kornel, agente commerciale. Dopo una formazione itinerante come imbianchino, conseguì la maestria e aprì una piccola azienda di pittura. Politico lucernese dell'ala sinistra e democratica dei liberali e poi dei socialisti, fu un pioniere del movimento operaio lucernese: membro del comitato di redazione del Demokrat (1893-94), fondò e presiedette la sezione lucernese della Soc. del Grütli, sodalizio di cui fu pres. anche su scala sviz. (1896-1901). Consigliere com. (1887-92, 1919) e municipale (1892-95) di Lucerna, nel parlamento cant. rappresentò dapprima i democratici (1887-95), poi i socialisti (1903-15) e i grütliani (1919-23). Scrisse trattati storici, fra l'altro sulla rivolta tirolese del 1809 e sullo sviluppo edilizio di Lucerna.

Riferimenti bibliografici

  • Documentazione biografica presso ZHBL
  • Arbeiterblatt, 19.2.1927
  • Luzerner Tagblatt, 19.2.1927
  • Grütliheim, 15.3.1927
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 5.9.1850 ✝︎ 19.2.1927

Suggerimento di citazione

Bussmann, Roman: "End, Franz Josef", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 16.08.2004(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/013333/2004-08-16/, consultato il 31.10.2020.