de fr it

AlphonsPfyffer von Heidegg

5.9.1753 Lucerna, 11.4.1822 Lucerna, catt., di Lucerna. Figlio di Josef Ignaz Xaver (->). Fratello di Joseph (->). (1788) Elisabeth Dula. Tenente della Guardia sviz. al servizio del re di Francia, fu poi cancelliere cittadino a Willisau (1783-89) e Lucerna (1789-98), traduttore presso la cancelleria di Stato (1805-22) e avvocato cant. nel distr. di Lucerna (1814-22). Membro del Gran Consiglio di Lucerna (1774-90 e 1807-14) e balivo in Vallemaggia (1778-80), fu rappresentante del popolo e senatore dell'Elvetica (1798) e membro del Direttorio (18.4.-29.6.1798). Dimessosi, su pressione di Jean-Jacques Rapinat fu nuovamente senatore dell'Elvetica; nel 1800-01 fece parte del Consiglio legislativo. Membro della Soc. elvetica (dal 1795), fu redattore ed editore del Freyheitsfreund (1799-1801). Convinto repubblicano, fu un sostenitore di primo piano delle riforme di impronta illuminista.

Riferimenti bibliografici

  • ADB, 25, 716 sg.
  • H. Reinalter et al. (a cura di), Biographisches Lexikon zur Geschichte der demokratischen und liberalen Bewegungen in Mitteleuropa, 1, 1992, 217
  • P. Bernet, Der Kanton Luzern zur Zeit der Helvetik, 1993
  • H. Bossard-Borner, Im Bann der Revolution, 1998
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF