de fr it

PaulReinhart

17.2.1748 Weinfelden, 22.11.1824 Weinfelden, rif., di Weinfelden. Figlio di Klemens, pasticcere, e di Anna Margaretha Müller. (1772) Anna Katharina Müller, figlia di Hans Joachim, chirurgo. Cognato di Johann Joachim Brenner e di Martin Haffter. Farmacista e commerciante, prima del 1797 era divenuto il più ricco ab. di Weinfelden. Membro del Consiglio (dal 1784) e del tribunale di bassa giustizia (dal 1785), nel 1794 fece costruire a Weinfelden la casa più tardi chiamata Zum Komitee. All'inizio del 1798 in qualità di pres. del governo provvisorio fu alla testa del movimento di liberazione turgoviese. Il 2 e 3.3.1798 ottenne dalla Dieta fed. l'affrancamento della Turgovia dal dominio dei cant. sovrani. Il suo progetto di Costituzione non entrò però in vigore. Tra il 1798 e il 1803 fece parte del tribunale supremo della Repubblica elvetica. Fu inoltre membro del Gran Consiglio turgoviese (1803-24) e amministratore dei beni della città di San Gallo dell'ex signoria di Bürglen (TG, 1803-22). Conservatore moderato, vide in Napoleone il domatore della rivoluzione, l'uomo dell'ordine e il salvatore della sovranità cant.

Riferimenti bibliografici

  • F. Brüllmann, Die Befreiung des Thurgaus 1798, 1948
  • H. Lei, «Landespräsident P. Reinhart», in Apotheken und Apotheker im Bodenseeraum, a cura di E. Ziegler, 1988, 173-178
  • T. Holenstein, P. Reinhart (1748-1824), 1998
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Paul Reinhard
Paul Reinhardt
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 17.2.1748 ✝︎ 22.11.1824

Suggerimento di citazione

Salathé, André: "Reinhart, Paul", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 23.12.2011(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/013396/2011-12-23/, consultato il 25.11.2020.