de fr it

FelixErb

20.10.1814 Oberwinterthur (oggi com. Winterthur), 1.6.1875 Winterthur, rif., di Winterthur. Figlio di Rudolf, contadino, e di Elisabetha nata E. 1) (1843) Maria Louise Vogt, figlia di Jakob, fabbricante; 2) (1849) Louise Brandenberger, figlia di Heinrich, meccanico. Dopo la scuola magistrale di Küsnacht (1832-33), fu supplente a Manzen-Ottenhub (com. Wila, 1833) e insegnante a Oberwinterthur (1833-44); nel contempo seguì per quattro anni corsi di perfezionamento in matematica, geometria e disegno tecnico alla scuola d'arti e mestieri di Winterthur e in altri ist. Lavorò poi come cartografo per la ditta Wurster & Cie di Winterthur (1844-61) e fu, per alcuni periodi, precettore presso la fam. del suo fondatore Jakob Melchior Ziegler. Dal 1861 al 1874 fu geometra indipendente e al servizio della città, che lo stipendiò però soltanto dal 1866; dal 1872 al 1875 fu poi ingegnere com. Fu municipale di Winterthur (1867-72, dicastero del demanio). Quale geometra catastale e primo ingegnere com. influenzò gli inizi dell'urbanistica a Winterthur, allestendo il primo piano generale moderno della città ed elaborando piani edilizi e per le infrastrutture cittadine (rete viaria, acquedotti).

Riferimenti bibliografici

  • Der Landbote, 6.6.1875
  • INSA, 10, 33, 40 sg, 51 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 20.10.1814 ✝︎ 1.6.1875

Suggerimento di citazione

Bürgi, Markus: "Erb, Felix", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 28.10.2004(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/013418/2004-10-28/, consultato il 02.12.2020.