de fr it

Carl vonHaller

29.4.1807 Berna, 9.4.1893 Soletta, catt., di Soletta. Figlio di Karl Ludwig (->). Pronipote di Albrecht (->). Fu l'ultimo esponente maschile del ramo catt. degli H., fam. di patrizi bernesi. 1) (1835) Maria Anna (1863), figlia di Urs Viktor Vigier von Steinbrugg; 2) (1868) Maria Magdalena von Reding-Biberegg. Dopo studi a Parigi e lunghi viaggi nell'area mediterranea, nel 1830 si stabilì a Soletta, dove fu membro dell'esecutivo (1842-92), amministratore del patrimonio del com. patriziale (dal 1858) e pres. del consiglio parrocchiale; soprattutto si mise però in mostra come esponente dell'opposizione conservatrice. Fu pres. della neocostituita Soc. conservatrice (1869) e collaboratore o fondatore di tutti gli organi di stampa conservatori del cant. Soletta; inoltre scrisse anche per il Vaterland di Lucerna e per il Basler Volksblatt. Pubblicò racconti di viaggio, opuscoli politici (Entwurf einer Schweizerischen Bundesverfassung, 1874) e fu autore del ricorso in favore del vescovo Lachat durante il Kulturkampf.

Riferimenti bibliografici

  • Sankt-Ursen-Kalender, 1869, 75
  • Solothurner Anzeiger, 11.4.1893, n. 43
Link
Controllo di autorità
GND
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 29.4.1807 ✝︎ 9.4.1893