de fr it

Hans JakobEschervom Glas

15.4.1783 Zurigo, 7.6.1854 Zurigo, riformato, di Zurigo. Figlio di Salomon Escher, fabbricante di seta nel Wollenhof e maestro della corporazione della Cincia, e di Margaretha Escher von Berg. (1809) Rosina Valeria Burckhardt, figlia di Rudolf Burckhardt e di Sara Ronus (divorzio nel 1818). Responsabile commerciale del setificio nel Wollenhof a Zurigo, nel 1813 Hans Jakob Escher lasciò l'impresa ai suoi due fratelli minori Heinrich e Martin Escher e aprì un proprio negozio di generi coloniali nel Baumwollhof. Fu giudice al tribunale distrettuale (1820-1823), di cui fu anche vicepresidente (1821-1823), e giudice cantonale (1824-1830). Membro del Gran Consiglio (1818-1849), fu inoltre sindaco della città di Zurigo (1831-1837) e membro del consiglio scolastico cittadino (1833-1851).

Riferimenti bibliografici

  • Keller-Escher, Karl: 560 Jahre aus der Geschichte der Familie Escher vom Glas, 1320-1885, s.d.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Hürlimann, Katja: "Escher, Hans Jakob (vom Glas)", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 09.11.2004(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/013462/2004-11-09/, consultato il 23.11.2020.