de fr it

HeinrichFurrer

3.2.1784 Pfäffikon, 14.3.1855 Pfäffikon, rif., di Pfäffikon. Figlio di Jacob, falegname, valigiaio, curatore e municipale, e di Barbara Mock. (1819) Barbara Wolf, figlia di Heinrich. Segr. del tribunale delle corporazioni di Pfäffikon (1813), acquistò nel 1816 la locanda Wildenmann a Oberhittnau (com. Hittnau), dove lavorò come oste e macellaio fino al 1839. Vicepres. (1831-34) e pres. (1839) del tribunale delle corporazioni di Pfäffikon, fu membro supplente del Consiglio distr. di Pfäffikon (1837-39) e deputato nel Gran Consiglio (1839-42 e 1846-50). In seguito alla sommossa di Zurigo del 1839 (Züriputsch) fu eletto nel Consiglio di Stato zurighese (Dip. dell'interno e della polizia delle foreste), ma quattro anni dopo non fu più riconfermato. Dal 1843 visse probabilmente a Pfäffikon.

Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ≈︎ 3.2.1784 ✝︎ 14.3.1855

Suggerimento di citazione

Bürgi, Markus: "Furrer, Heinrich", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 26.07.2005(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/013475/2005-07-26/, consultato il 22.10.2020.