de fr it

SalomonHegner

22.11.1789 Winterthur, 27.4.1869 Eppishausen (com. Erlen), rif., di Winterthur. Figlio di Salomon (->). (1816) Susanne, figlia di Johann Sebastian Clais. Dal 1804 al 1806 fu collaboratore del suocero nella salina di Dieuze (Lorena), quindi compì una formazione di ingegnere a Parigi, tra l'altro all'Ecole des ponts et chaussées. Fu ispettore delle strade e delle costruzioni idrauliche a Zurigo (1816-31), partecipando in maniera determinante alla correzione della Glatt e della Linth negli anni 1810-30, e direttore tecnico dell'opera della Linth (1826-36). Fu colonnello e comandante delle truppe del genio (1831-39), eseguì le fortificazioni fed. (1831), diresse i rilevamenti per la compagnia ferroviaria Zurigo-Basilea (1838-41) e dal 1840 al 1846 fu direttore delle fortificazioni di Basilea. Fu membro del Gran Consiglio zurighese (1820-30) e pres. della Società sviz. degli ingegneri e architetti (1838-39). Dopo il 1846 si ritirò a vita privata, dal 1853 nel castello di Eppishausen. Fu un pioniere dell'ingegneria civile sviz. del XIX sec.

Riferimenti bibliografici

  • L'Etat-major, 3, 85
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 22.11.1789 ✝︎ 27.4.1869