de fr it

Johann KasparPfenninger

23.9.1760 Stäfa, 1.2.1838 Stäfa, rif., di Stäfa. Figlio di Jakob, tesoriere. (1782) Anna Elisabeth Schulthess, figlia di un mugnaio. Seguì una formazione di chirurgo e di ostetrico, sostenendo gli esami nel 1782. In seguito lavorò come medico di campagna a Stäfa. Influenzato dalla Rivoluzione franc., fu un pioniere della parificazione giur. della campagna zurighese. Dal 1790 ca. fece parte di una Soc. di lettura. Fu uno dei promotori del memoriale di Stäfa del 1794, ciò che gli costò una condanna a quattro anni di espulsione (1795); su pressione franc., venne graziato nel 1798. Prefetto del cant. Zurigo (1798-1800) e membro della Consulta a Parigi (1802-03), dal 1803 alla morte rappresentò la minoranza liberale (poco influente) nel governo cant. zurighese. Diresse il lazzaretto di Rheinau durante l'epidemia di tifo che colpì le truppe antinapoleoniche di passaggio (1814).

Riferimenti bibliografici

  • Lebensgeschichte des J. K. Pfenninger [...], 1835
  • C. Mörgeli, «J. K. Pfenninger (1760-1838)», in Jahresbericht mit Abhandlungen / Ritterhaus-Vereinigung Uerikon-Stäfa, 1991, 27-38
  • S. G. Schmid, Die Zürcher Kantonsregierung seit 1803, 2003, 322
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 23.9.1760 ✝︎ 1.2.1838