de fr it

Joseph HeinrichFrey

24.1.1824 Reigoldswil, 1.4.1877 Basilea, rif., di Reigoldswil. Figlio di Johann Jakob, fabbricante di passamanerie, e di Dorothea Bieler. 1) Maria Anna Aker, di Baden; 2) (1863) Margaretha Kammerer, di Baden. Fabbricante di passamanerie, lavorò dal 1851 nella fabbrica di nastri De Bary a Sankt Jakob (Basilea). Fu cofondatore e primo pres. della sezione basilese dell'Ass. intern. dei lavoratori (1866). Nel 1867 fu licenziato con il pretesto di aver sobillato gli operai. Nello stesso anno fondò a Sissach la Soc. operaia dei cant. di Basilea Città e Campagna, di cui fu pres. fino al 1871. Fu il primo deputato operaio al Gran Consiglio di Basilea Città (1868-73), dove si unì al gruppo dei conservatori evangelici e nel 1871 si separò dal movimento operaio organizzato.

Riferimenti bibliografici

  • P. Suter, Baselbieter Heimatblätter, 9, 1944/1945, 593-601
  • W. Haeberli, «Der erste Klassenkampf in Basel (Winter 1868/69) und die Tätigkeit der Internationalen Arbeiter-Association (1866-1876)», in BZGA, 64, 1964, 93-216
  • F. Grieder, Glanz und Niedergang der Baselbieter Heimposamenterei, 1985, 119-122
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 24.1.1824 ✝︎ 1.4.1877

Suggerimento di citazione

Birkhäuser, Kaspar: "Frey, Joseph Heinrich", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 02.02.2006(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/013566/2006-02-02/, consultato il 09.03.2021.