de fr it

MartinThommen

13.5.1792 Eptingen, 30.7.1877 Waldenburg, rif., di Eptingen e dal 1825 di Waldenburg. Figlio di Hans Martin e di Esther Grauwiler. (1812) Katharina Schneider. Fu cordaio e bottegaio a Waldenburg. Fece parte del governo provvisorio della campagna basilese in rivolta (1831). Dopo la sconfitta di questo primo moto si consegnò alle autorità cittadine e gli fu inflitta una pena mite. Nel nuovo cant. di Basilea Campagna fu tra i fautori del cosiddetto partito dell'ordine e nel 1838 fece parte della Costituente. Fu vicepres., poi pres. (1840, 1846, 1849) del tribunale d'appello. Si schierò con gli oppositori del movimento favorevole alla revisione della Costituzione cant. (1861-63), noti come "anti". Cofondatore e pres. della Cassa di risparmio di Waldenburg, presiedette anche il consiglio di amministrazione della Banca ipotecaria di Basilea Campagna.

Riferimenti bibliografici

  • K. Birkhäuser (a cura di), Personenlexikon des Kantons Basel-Landschaft, 1997
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 13.5.1792 ✝︎ 30.7.1877