de fr it

Louis JosephJoliat

15.1.1774 Porrentruy, 19.4.1829 Parigi, catt., di Porrentruy. Figlio di Joseph, esattore del principe vescovo e giudice di pace franc., e di Marie-Madeleine Folzer. 1) (1801) Marie-Joseph L'Hoste; 2) (1816) Hélène Vetter. Fu segr. generale aggiunto del distr. di Porrentruy e del Dip. del Mont-Terrible, e cancelliere al tribunale correzionale. Consigliere di prefettura dell'Haut-Rhin a Colmar (1800), fu poi sottoprefetto di Altkirch (1806-15), dove fu membro della loggia massonica La perfetta alleanza. Fu nominato cavaliere dell'Impero con lettere patenti del 1811, confermate da Luigi XVIII nel 1817. Fedele a Napoleone, richiese invano di guidare un'altra sottoprefettura. Fondò la compagnia assicurativa Le Phénix, con sede a Parigi, che diresse dal 1824.

Riferimenti bibliografici

  • Archivio nazionale, Parigi
  • L. Bergeron, G. Chaussinand-Nogaret (a cura di), Grands notables du Premier Empire, 11, 1984, 34 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 15.1.1774 ✝︎ 19.4.1829

Suggerimento di citazione

Bandelier, André: "Joliat, Louis Joseph", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 30.03.2007(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/013595/2007-03-30/, consultato il 12.05.2021.