de fr it

Franz JosefNager

3.3.1803 Andermatt, 6.6.1879 Andermatt, catt., Ammann della valle d'Orsera. Figlio di Felix Donatian, commerciante e Ammann della valle d'Orsera. (1827) Anna Josepha Müller, figlia di Alois, commerciante e Ammann della valle d'Orsera. Dopo la scuola elementare e la scuola lat. ad Andermatt, frequentò le scuole superiori a Lucerna e Friburgo. Tornato a casa, non seguì la carriera di commerciante, assecondando i desideri della sua fam., ma aprì al pianterreno della casa paterna un negozio di minerali e di animali imbalsamati (uccelli e altri animali), che preparava personalmente (da cui il soprannome di Vogelstupf, imbottitore d'uccelli). Dal 1850 al 1875 ricoprì l'incarico, ben remunerato, di direttore fed. per lo sgombro della neve sulla strada del Gottardo, che aveva il compito di rendere transitabile il passo in primavera, in particolare per le diligenze postali. Nella valle d'Orsera rivestì presto importanti cariche politiche: fu cancelliere (1825-36), tesoriere (1843-45) e Vicelandamano (1845-47). All'epoca del Sonderbund dichiarò pubblicamente la sua adesione ai principi liberali, opponendosi risolutamente alla politica conservatrice del governo urano. Ammann della valle d'Orsera dal 1847 al 1852, con il Consiglio di valle lottò ostinatamente contro la Costituzione urana del 1850, che limitava i diritti secolari dell'Orsera. A causa della sua dura opposizione al governo urano e dei suoi polemici attacchi contro il clero della valle, nel 1852 fu deposto da tutte le cariche politiche dal tribunale cant. per due anni. L'assemblea di valle lo rielesse però Ammann a tre riprese (1854-57, 1859-61 e 1866-69). N. acquisì ampia notorietà nel mondo scientifico con i suoi studi naturalistici. Studioso dell'ornitologia della valle d'Orsera, allestì un'importante collezione di uccelli e di minerali, che donò in gran parte alla scuola cant. urana. Si cimentò pure nell'allevamento di stambecchi.

Riferimenti bibliografici

  • E. Regli, «F. J. Nager, Talammann zu Ursern und Naturforscher, 1803-1879», in HNU, n.s., 18/19, 1963/1964, 29-60
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Fryberg, Stefan: "Nager, Franz Josef", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 07.07.2009(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/013633/2009-07-07/, consultato il 23.10.2020.