de fr it

Ufficio fiduciario svizzero di controllo per il traffico delle merci

Per evitare che durante la prima guerra mondiale merci ted. finissero all'Intesa per il tramite di aziende sviz., nel giugno del 1915 fu istituito l'ufficio fiduciario di Zurigo per l'importazione di merci ted. in Svizzera, a cui alla fine di agosto aderì anche l'Austria-Ungheria. L'ufficio fiduciario controllava e garantiva per conto degli Imperi centrali che le loro esportazioni fossero destinate esclusivamente al consumo interno sviz. Di piccole dimensioni e poco strutturato, nel luglio del 1918 fu trasformato su pressione ted. nell'ufficio fiduciario sviz. di controllo per il traffico delle merci, org. di dimensioni notevolmente maggiori costituita sul modello della Società svizzera per la sorveglianza economica. L'ufficio cessò le proprie attività alla fine della guerra e fu liquidato il 26.6.1919.

Riferimenti bibliografici

  • Berichte über die Organisation, Entwicklung und Tätigkeit der Kontrollstellen, 1919
  • H. Ochsenbein, Die verlorene Wirtschaftsfreiheit, 1914-1918, 1971
  • R. Rossfeld, T. Straumann (a cura di), Der vergessene Wirtschaftskrieg, 2008, 11-59