de fr it

Vicini

Il termine indica i membri di un organismo com. (Degagna, Squadra, Comune, Vicinanza, concilio ecc.) che partecipavano del godimento dei beni comuni e dei diritti vicinali (ad esempio in relazione alla someggiatura). Nel tardo ME la distinzione tra i vicini e il resto degli ab. divenne più netta e in età moderna venne sancita la diversità di status anche tra i vicini cosiddetti "antichi" e "nuovi", chiamati fra l'altro "vicini vocali" in diversi com. del Sottoceneri.

Riferimenti bibliografici

  • Schaefer, Sottoceneri
  • P. Caroni, Le origini del dualismo comunale svizzero, 1964
  • Meyer, Blenio it.
  • M. Fransioli, Il vicinato di Airolo, 1994