de fr it

VitaleAlbera

25.7.1799 Milano, catt., di Cremona (I). Figlio di Giacomo e Giovanna Gressoni. Dottore in legge, prese parte alle cospirazioni contro la dominazione degli austriaci nel Lombardo-Veneto (1821 e 1831) e riparò per brevi periodi a Ginevra e nel cant. Ticino. Attivo propagatore della Giovine Italia fondata da Giuseppe Mazzini, nel 1833 fu esule a Ginevra, dove per alcuni anni si dedicò all'insegnamento presso la scuola della Borsa it. e intrattenne contatti con James Fazy. Dopo aver richiesto invano la cittadinanza del com. di Eaux-Vives (oggi Ginevra) nel 1839, si trasferì probabilmente a Londra.

Riferimenti bibliografici

  • Registri del Consiglio presso AEG
  • R. Barbiera, Passioni del Risorgimento, 1903, 266-270
  • G. Martinola, Gli esuli italiani nel Ticino, 1, 1980, 185 sg.
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 25.7.1799