de fr it

CristinaTrivulzio di Belgioioso

28.6.1808 Milano, 5.7.1871 Milano, catt., di Milano, dal 1830 di Lugano. Figlia di Gerolamo, marchese, e di Vittoria Gherardini. (1824) Emilio di Belgioioso, principe. Patriota it. di orientamento liberale, nel 1830 soggiornò a Ginevra, Berna e Lugano, dove animò un salotto ed ebbe contatti in particolare con Giacomo Luvini-Perseghini e Stefano Franscini. Sorvegliata dalla polizia austriaca, dopo la riforma costituzionale del 1830 lasciò il Ticino a causa delle pressioni austriache. Rifugiatasi a Parigi, partecipò poi alle Cinque Giornate di Milano (1848) e alla difesa della Repubblica romana (1849). In seguito viaggiò nel Vicino Oriente, prima di stabilirsi definitivamente in Lombardia (1856).

Riferimenti bibliografici

  • G. Martinola, Gli esuli italiani nel Ticino, 1, 1980, spec. 105-109
Link
Controllo di autorità
GND
Scheda informativa
Variante/i
Cristina Trivulzio
Cristina Trivulzio di Belgiojoso
Cristina Trivulzio di Barbiano di Belgioioso-d'Este
Dati biografici ∗︎ 28.6.1808 ✝︎ 5.7.1871