de fr it

FranzMeyer von Schauensee

5.1.1814 Lucerna, 6.2.1872 Ebikon, catt., di Lucerna. Figlio di Niklaus, proprietario di un laminatoio, e di Maria Anna Duc. Anna Göldlin, figlia di Johann Baptist. Dopo una formazione di meccanico e idraulico, nel 1837 costruì un cotonificio a Thorenberg (Littau, fu il primo industriale di questo settore nel cant. Lucerna). Nel 1838 vi aggiunse una forgia e un'officina da fabbro per la fabbricazione di padelle. Ufficiale di artiglieria delle truppe del Sonderbund, fuggì dopo la sconfitta (1847) e nel 1850 vendette la sua impresa. Tornato nel 1860, fondò la prima fabbrica meccanizzata di laterizi a Reussbühl e un cotonificio; nel 1868 vendette le due fabbriche.

Riferimenti bibliografici

  • A.-M. Dubler, Geschichte der Luzerner Wirtschaft, 1983
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 5.1.1814 ✝︎ 6.2.1872
Classificazione
Economia e mestieri

Suggerimento di citazione

Lischer, Markus: "Meyer von Schauensee, Franz", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 15.03.2017(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/013885/2017-03-15/, consultato il 24.11.2020.