de fr it

HansEmmenegger

Ritratto disegnato da Josef Ringglie inciso da Johann Schwytzer verso il 1650 (Zentral- und Hochschulbibliothek Luzern, Sondersammlung) © Druckerei Schüpfheim AG.
Ritratto disegnato da Josef Ringglie inciso da Johann Schwytzer verso il 1650 (Zentral- und Hochschulbibliothek Luzern, Sondersammlung) © Druckerei Schüpfheim AG. […]

7.6.1604 Schüpfheim, 23.7.1653 Lucerna, catt., di Schüpfheim. Figlio di Melchior, agricoltore e vessillifero (1614), e di Barbara Zemp. (1628) Margaretha Krummenacher. Amministrò la tenuta paterna di Siggenhusen e altri beni, per un valore complessivo di 30'600 fiorini. Contribuì con 500 fiorini alla costruzione della chiesa di Schüpfheim e nel 1640 donò una campana. Fu usciere nel baliaggio di Schüpfheim (1634), capitano dell'Entlebuch (1645) e banderale (Landespannermeister, 1650). Dopo aver esortato a rifiutare il giuramento di fedeltà (1635), su preghiera della fam. fu graziato; gli fu inflitta una multa di 300 fiorini per i suoi commenti sul sistema delle pensioni. Nella guerra dei contadini (1653) fu un modello suggestivo di identificazione per gli ab. dell'Entlebuch, che però guidò con fini politici poco chiari. Comandante in capo dei contadini a Sumiswald e a Huttwil, venne condannato a morte per alto tradimento e impiccato il giorno stesso .

Riferimenti bibliografici

  • A. Suter, Der schweizerische Bauernkrieg von 1653, 1997
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF