de fr it

Melchior zurGilgen

28.2.1474 Lucerna, 4.10.1519, di Lucerna. Figlio di Hans (->). Helena Hofwiser, di Sciaffusa. Fu orafo, oste, commerciante di vini e più tardi possidente. Fu membro del Grande (dal 1493) e del Piccolo (1498-1519) Consiglio di Lucerna e balivo nel Michelsamt (1501-03), di Rothenburg (1505-06), nella Turgovia (1506) e di Willisau (1512-17), tra l'altro durante la cosiddetta guerra delle cipolle (1513). Per 18 volte delegato alla Dieta fed. (1504-18), fu inviato presso il papa (1510), in Savoia (1511) e in Francia (1515). Nel 1509 fu imprigionato a Zurigo poiché aveva reclutato dei mercenari per il papa in Turgovia. Nel 1507-10 fece costruire la casa Zur Gilgen accanto alla torre Baghard sul Kapellplatz a Lucerna. Acquisì il castello e la signoria di Hilfikon (AG, attorno al 1506-10) e il baliaggio di Sarmenstorf (AG, 1514); possedette inoltre poderi a Wädenswil e Schlierbach. Nel 1519 intraprese un pellegrinaggio a Gerusalemme, morì di febbre durante il ritorno e fu sepolto a Rodi. Redasse una breve descrizione del viaggio. Cavaliere del Santo Sepolcro.

Riferimenti bibliografici

  • J. Schmid (a cura di), Luzerner und Innerschweizer Pilgerreisen zum Heiligen Grab in Jerusalem vom 15. bis 17. Jahrhundert, 1957
  • K. Messmer, P. Hoppe, Luzerner Patriziat, 1976
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF