de fr it

Jakob vonHertenstein

ca. 1460, 13.2.1527, di Lucerna. Figlio di Kaspar (->). Fratello di Peter (->). 1) (1486) Veronika Seevogel von Wildenstein, figlia di Hans Bernhard, di Basilea; 2) (1495) Anna Mangold von Sandegg; 3) (1512) Ursula von Wattenwyl; 4) (1514) Anna von Hallwyl, figlia di Dietrich. Commerciante e possidente, fu membro del Gran Consiglio (probabilmente nel 1485) e del Piccolo Consiglio (1486-1527) di Lucerna, tesoriere (1514-19), scoltetto (1516-19 e 1522, ultimo della sua fam.) e balivo di Büron-Triengen (1487-89), Rheintal (1491-95), Willisau (1499-1501 e 1509-11) e Rothenburg (1503-05). Governatore per l'abate di San Gallo a Wil, fu più volte delegato alla Dieta fed. (dal 1502). Oltre a case e terre a Lucerna, possedette la signoria di Buonas, acquistata ai suoi fratelli nel 1499. Grazie ai diversi matrimoni, frutto di un'abile politica, riuscì ad accrescere il proprio patrimonio, acquisendo terre, una casa e rendite vitalizie a Basilea, il castello di Wartenberg, miniere a Wil (certamente Wölflinswil) e a Wintersberg (in Alsazia?) e una parte della soc. commerciale di Ravensburg. Fece decorare la sua casa di Lucerna (demolita nel 1825) da Hans Holbein il Giovane. Sostenitore della Francia, nel 1517-18 ottenne dal sovrano franc. una pensione segreta per Basilea. Fu capitano nelle battaglie di Pavia (1512) e di Marignano (1515).

Riferimenti bibliografici

  • AFam presso StALU
  • T. von Liebenau, Hans Holbein der Jüngere. Fresken am Hertenstein-Hause in Luzern, nebst einer Geschichte der Familie Hertenstein, 1888
  • J. Kurmann, Die politische Führungsschicht in Luzern, 1450-1500, 1976
  • K. Messmer, P. Hoppe, Luzerner Patriziat, 1976
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF