de fr it

Catasta

Antica misura di capacità per legna da ardere in uso nella Svizzera occidentale, detta Tesa nella Svizzera ted. e corde o moule nella Svizzera franc. Di capacità variabile a seconda delle regioni, la catasta andava dai 1,58 m3 di Friburgo ai 9,2 m3 di Losanna; le cordes per la fluitazione del legname rispondevano a 5,1-9,9 m3 nelle Franches-Montagnes. Nella Svizzera meridionale esistevano diverse unità di misura per la legna da ardere: lo spazzo (3-5,83 m3), il trabucco (ca. 1 Stero) e la catasta (Malcantone, unità di misura it. di valore sconosciuto). Nel 1822 il cant. Vaud unificò le proprie cataste adottando il valore di 3,4 m3. Dopo l'introduzione del sistema metrico (1877) la catasta fu mantenuta quale misura di capacità per l'economia forestale, con differenze locali (1 catasta = 3-4 steri) (Pesi e misure).