de fr it

Niklaus vonMeggen

prima del 1497, 16.11.1564, cattolico, di Lucerna. Figlio di Werner e di Margaretha Echinger, di Costanza. Margaretha Schiner, pronipote del cardinale Matthäus Schiner. Beneficiò di una vasta istruzione, in particolare presso l'umanista Glareano a Basilea. Commerciante di panno e ricco titolare di rendite, fu membro della corporazione dello Zafferano. Fece parte del Grande (dal 1511) e del Piccolo Consiglio lucernese (1515-1564), fu balivo di Ebikon (1513-1514), del Michelsamt (1516-1519), di Willisau (1522-1525 e 1542-1545), dell'Entlebuch (1527-1529, 1531-1533 e 1535-1537) e di Rothenburg (1539-1543). Fu inoltre scoltetto di Lucerna (1545, 1547, 1553, 1555 e 1557). Vessillifero e alfiere. Signore giustiziere (Twingherr) di Schötz. Nel 1521 ricevette il blasone dall'imperatore Carlo V. Compì pellegrinaggi a Gerusalemme e Santiago de Compostela. Fu un fedele seguace del papa.