de fr it

Joseph-Frédéric-BenoîtCharrière

19.3.1803 Cerniat (FR), 28.4.1876 Parigi, catt., di Cerniat, cittadino franc. dal 1843. Figlio di Etienne, esattore a Parigi. Madeleine Elisa Berrurier, figlia di Joseph-Simon, commerciante di carni a Parigi. Visse a Parigi a partire dai 13 anni; dopo un apprendistato di coltellinaio, attorno al 1820 fondò una fabbrica di strumenti chirurgici, la cui fama, assicurata presso gli specialisti del settore attorno al 1845, raggiunse l'apogeo al momento della morte di C. (più di 400 collaboratori nel 1844). C. inventò e perfezionò numerosi strumenti e apparecchi chirurgici, che si distinguevano per la qualità del materiale usato (acciaio, argentana, gomma) e l'ingegnosità dei meccanismi. Diversi suoi apprendisti divennero famosi (Georges-Guillaume-Amatus Lüer, Louis-Joseph Mathieu e Adolphe Collin a Parigi, Josef Leiter a Vienna, Camillus Nyrop a Copenaghen). Ufficiale della Legion d'onore nel 1851. Il suo nome designa l'unità di misura del diametro delle sonde urologiche (1 Charr. = 1/3 mm).

Riferimenti bibliografici

  • U. Boschung, «J.-F.-B. Charrière», in Les Fribourgeois sur la Planète - Die Freiburger in aller Welt, 1987, 47-55
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 19.3.1803 ✝︎ 28.4.1876