de fr it

ConradKlauser

a Eglisau, menz. la prima volta nel 1500 a Zurigo, 1555 Lucerna, dal 1500 di Zurigo, dal 1509 di Lucerna. Figlio di Anton Scherer, discendente da un'antica fam. di cerusici e farmacisti di Eglisau, e di Katharina von Kempen. Fratello di Anton (->) e di Felix (->). Afra, figlia di Ludwig Feer. Seguì suo fratello come farmacista a Zurigo, dove nel 1500 ottenne la cittadinanza gratuitamente per aver aiutato finanziariamente la città in una spedizione militare. Attorno al 1500 cambiò il cognome in Clauser. Prima del 1505 si trasferì a Lucerna, dove inaugurò una farmacia nella casa Zum Kiel, che fece ornare con pitture murali conservate ancora oggi. Fu membro del Gran Consiglio (dal 1511) e del Piccolo Consiglio (dal 1513/16) di Lucerna. Durante la seconda guerra di Kappel tenne il registro di guerra lucernese. Effettuò lunghi viaggi in Asia; nel 1519 fu nominato cavaliere del Santo Sepolcro in Palestina.

Riferimenti bibliografici

  • J. Amberg, «Die Wandgemälde im Hause des Herrn d'Orelli-Corragioni», in Gfr., 33, 1878, 105-133
  • G. A. Wehrli, Der Zürcher Stadtarzt Dr. Christoph Clauser und seine Stellung zur Reformation der Heilkunde im XVI. Jahrhundert, 1924
Scheda informativa
Variante/i
Conrad Clauser
Conrad Scherer (nome alla nascita)
Dati biografici Prima menzione 1500 ✝︎ 1555