de fr it

Hans CasparHirzel

3.9.1751 Zurigo, 10.7.1817 San Gallo, rif., di Zurigo. Figlio di Hans Caspar (->) e di Anna Maria Ziegler. Salomea Hottinger. Studiò medicina a Vienna (1770-72), conseguendo il dottorato a Erlangen (1772). In seguito diede corsi per levatrici a Zurigo (dal 1774) e fu per qualche tempo segr. della Biblioteca civica. Medico specializzato nella cura di malattie croniche e della pelle presso l'ospedale della Spanweid (dal 1778), fu cofondatore dell'Ist. medico-chirurgico (1782), membro del Consiglio della sanità (dal 1784), pres. della commissione economica della Soc. di scienze naturali (1790) e membro del consiglio sinodale. Divenne secondo (dal 1795) e, dopo la morte del padre (1803), primo medico cittadino. Fondò la Soc. zurighese di mutuo soccorso (1799), di cui fu pres., promosse l'apertura dell'Ist. per ciechi (fondato nel 1810) e contribuì alla creazione della Soc. sviz. di utilità pubblica (1810). Fu autore di un manuale per le levatrici (Lesebuch für das Frauenzimmer über die Hebammenkunst, 1784).

Riferimenti bibliografici

  • A. H. Wirz, Leben Herrn H. C. Hirzels, 1818
  • F. von Orelli, «Lebensbild von Dr. Hirzel», in Neujahrsblatt der Zürcherischen Hülfsgesellschaft, 66, 1866
  • P. Caputo-Kunz, Hirzels Hebammenlehrbuch von 1784 als Zeitdokument, 1991
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 3.9.1751 ✝︎ 10.7.1817