de fr it

AlbertKölliker

6.7.1817 Zurigo, 2.11.1905 Würzburg, rif., di Zurigo. Figlio di Johannes, commerciante, e di Anna Maria Katharina Füssli. Maria Schwarz, di Mellingen. Studiò medicina a Zurigo, Bonn e Berlino (dal 1836), conseguendo i dottorati in scienze naturali a Zurigo (1841) e in medicina a Heidelberg (1842). Libero docente (1841), divenne professore straordinario di fisiologia e anatomia comparata all'Univ. di Zurigo (1844), oltre che responsabile dei primi corsi di microscopia, e ordinario di fisiologia, anatomia, anatomia comparata e microscopia all'Univ. di Würzburg (1847-1902, rettore nel 1870-71). Fondò la rivista Zeitschrift für wissenschaftliche Zoologie (1848) e la Soc. di fisica e medicina di Würzburg (1849). Nel 1852 pubblicò il celebre manuale di istologia (Handbuch der Gewebelehre des Menschen für Ärzte und Studierende). Autore di quasi 300 trattati, dedicati spec. alla fisiologia, l'embriologia, l'anatomia comparata e la zoologia, di particolare rilievo furono i suoi lavori innovativi sulla fisiologia cellulare, di cui può essere considerato il fondatore. La sostanza grigia che circonda il canale centrale del midollo spinale porta il suo nome (nucleo di K.) Diede un valido apporto pure alla zoologia con prime descrizioni di animali, soprattutto marini. Nel 1897 Leopoldo, principe reggente di Baviera, gli conferì il titolo nobiliare.

Riferimenti bibliografici

  • Erinnerungen aus meinem Leben, 1899
  • H. Zuppinger, A. Kölliker (1817-1905) und die mikroskopische Anatomie, 1974
  • R. Hildebrand, «Rudolf A. von Kölliker und sein Kreis», in Würzburger medizinhistorische Mitteilungen, 3, 1985, 127-151
  • H. Otremba, A. von Kölliker, Anatom und Histologe, 1817-1905, 1986
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 6.7.1817 ✝︎ 2.11.1905