de fr it

WilhelmLöffler

28.6.1887 Basilea, 25.11.1972 Zurigo, di Basilea. Figlio di Karl Egon Eduard, commerciante. (1914) Anna Ida Herzog, di Basilea. Studiò medicina a Ginevra, Basilea e Vienna, conseguendo il dottorato (1912) e l'abilitazione di medicina interna a Basilea (1917). Dal 1921 fu professore straordinario e direttore del policlinico di Zurigo. Fu il primo a descrivere i quadri clinici degli infiltrati polmonari transitori con eosinofilia (1932) e l'endocardite parietale fibroplastica (1936). Successore di Otto Naegeli quale professore ordinario e direttore della clinica medica di Zurigo (1937-57), in seguito tenne corsi fino al 1971. Nel 1955 assistette Thomas Mann durante la sua malattia. Fu autore di contributi importanti sulla storia, sulla prevenzione e sulla lotta alla tubercolosi (soprattutto indagini di massa della pop. tramite esami schermografici).

Riferimenti bibliografici

  • F. Koller, «W. Löffler zum Gedenken», in Schweizerische Medizinische Wochenschrift, 102, 1972, 1915 sg.
  • P. Frick, «Prof. Dr. W. Löffler», in Jahrbuch der Universität Zürich, 1972-1973, 107 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 28.6.1887 ✝︎ 25.11.1972

Suggerimento di citazione

Rüttimann, Beat: "Löffler, Wilhelm", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 31.01.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/014453/2008-01-31/, consultato il 26.10.2020.