de fr it

TheodorLanghans

28.9.1839 Usingen (Assia), 22.10.1915 Berna, prot., cittadino ted. Figlio di Heinrich, giudice di tribunale, e di Wilhelmine Charlotte Sophie Auguste Stein. Celibe. Dopo il liceo a Wiesbaden, studiò medicina a Heidelberg, Gottinga, Berlino e Würzburg, dove conseguì il dottorato nel 1864. Fu libero docente a Marburgo (1867), professore ordinario a Giessen e poi professore ordinario di anatomia patologica all'Univ. di Berna (1872-1913). Fu il primo a descrivere le cosiddette cellule giganti, che presero il suo nome; studiò anche il carcinoma della ghiandola mammaria, le affezioni renali, la struttura più sottile della placenta (strato cellulare di L.) e le patologie della tiroide, del gozzo e del cretinismo.

Riferimenti bibliografici

  • K. Holubar, «J. F. F. T. Langhans (1839-1915) zum Gedenken», in Wiener klinische Wochenschrift, 101, 1989, 867-870
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 28.9.1839 ✝︎ 22.10.1915