de fr it

ChristophPfyffer von Altishofen

2.2.1593 Lucerna, 17.9.1673, catt., di Lucerna. Figlio di Ludwig (->) e di Salome Bodmer. 1) (1618) Anna Meyenberg, di Bremgarten (AG); 2) (1644) Maria Jacobea Cloos. Dopo le scuole a Lucerna, Costanza e Pont-à-Mousson (Lorena), compì viaggi a Parigi, in Italia, Inghilterra e Belgio. Maestro della corporazione dello Zafferano, fece parte del Gran Consiglio (dal 1616) e del Piccolo Consiglio (dal 1630) di Lucerna. Scoltetto (in carica negli anni dispari, 1659-73), fu inoltre balivo di Ebikon (1629-31), Ruswil (1635-37), dell'Entlebuch (1639-41 e 1643-45), di Rothenburg (1647-49 e 1651-53) e Merenschwand (1661-63). Fu alfiere cittadino (1648), comandante delle truppe lucernesi durante la battaglia di Villmergen (1656) e alfiere della "città grande" (1664). Nel 1618/19 acquistò la signoria di Altishofen dai suoi fratelli. Con un patrimonio di oltre 400'000 fiorini, P. fu il più ricco cittadino di Lucerna dell'epoca.

Riferimenti bibliografici

  • K. Messmer, P. Hoppe, Luzerner Patriziat, 1976
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF