de fr it

LuxRitter

10.5.1559 catt., di Lucerna e nel 1559 cittadino onorario di Uri. Anna Kiel, figlia di Hans, cancelliere, abiatica di Hans Ritzi. Sellaio, commerciante di vini, tessuti e pesce, fu inoltre attivo nel settore finanziario. Fece parte del Grande (1537-48) e del Piccolo Consiglio (1548-59) di Lucerna, e quale scoltetto (1556, 1558) fu stretto collaboratore di Jost Pfyffer. Fu capitano generale del principe abate di San Gallo (1544) e balivo nel Michelsamt (1547-49), a Ruswil (forse nel 1551) e a Baden (1555-57). Capitano e poi colonnello al servizio della Francia, la sua ascesa si fondò sui successi in ambito militare. Dal 1556 al 1559 fu responsabile dell'elargizione delle pensioni franc. Considerato il più ricco e potente cittadino lucernese della sua epoca, fece costruire il cosiddetto palazzo R. a Lucerna (oggi palazzo governativo).

Riferimenti bibliografici

  • K. Messmer, P. Hoppe, Luzerner Patriziat, 1976