de fr it

Joseph AloisSalzmann

16.7.1751 Lucerna, 22.8.1811 Lucerna, catt., di Lucerna. Figlio di Jakob Mauriz, oste, e di Maria Rosida Felicitas Schaubacher. (1773) Josepha Kunigunde Nager, di una ricca fam. di Andermatt. Tipografo ed editore, gestì una libreria e la prima biblioteca pubblica di Lucerna, che però non ebbe successo. La sua tipografia per contro si sviluppò notevolmente dal 1781 al 1790 grazie alla pubblicazione di autori illuministi lucernesi e a committenze da tutta la Conf. Fu inoltre editore delle riviste Luzerner Intelligenz-Blatt (1781) e Luzernisches Wochenblatt (1782-93). Superato dalla concorrenza, pubblicò in seguito spec. libri di preghiere e manuali scolastici, tra cui gli scritti di Nivard Krauer per la scuola magistrale di Sankt Urban. Alla morte di S. la tipografia passò a Johann Martin Anich, in seguito ai fratelli Aloys e Heinrich Räber (1832).

Riferimenti bibliografici

  • E. Grossmann, J. Aloys Salzmann, 1943
  • F. Blaser, Die Luzerner Buchdrucker des 19. Jahrhunderts, 1974
  • P. H. Kamber, «Lesende Luzernerinnen», in Frauen in der Stadt, a cura di A.-L. Head-König, A. Tanner, 1993, 135-161
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 16.7.1751 ✝︎ 22.8.1811

Suggerimento di citazione

Lischer, Markus: "Salzmann, Joseph Alois", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 10.01.2011(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/014482/2011-01-10/, consultato il 05.12.2020.