de fr it

MartinVonesch

31.1.1515 Lucerna. Fu uno dei capi delle rivolte contadine di Willisau (1513-15). Durante i tumulti riesplosi nella campagna lucernese in seguito alla guerra delle Cipolle del 1513, nel gennaio del 1515 contadini insorti provenienti da Ufhusen e Luthern tentarono, sotto la guida di Rudolf Mettenberg, di assalire la città di Willisau. V. fu uno dei 55 contadini catturati e condotti a Lucerna. Condannato a morte nel gennaio del 1515, fu giustiziato con la spada. Terminò così in modo violento il conflitto tra un piccolo centro rurale e le campagne circostanti amministrate dai suoi funzionari; le questioni controverse erano la pressione fiscale, l'accesso al mercato e il servizio mercenario.

Riferimenti bibliografici

  • T. von Liebenau, Geschichte der Stadt Willisau, parte 1, 1903, 1-176
  • S. Grüter, Geschichte des Kantons Luzern im 16. und 17. Jahrhundert, 1945, 26
Scheda informativa
Dati biografici ✝︎ 31.1.1515