de fr it

François-IsaacMayor

16.5.1779 Bière, 4.10.1854 Ginevra, rif., di Ballens e Ginevra (1815). Figlio di Georges, commissario del registro catastale agrario, e di Marianne Monthoux. Louise Carrel, figlia di Etienne, proprietario di una chincaglieria a Ginevra. Dopo un apprendistato di chirurgo a Berna, si formò all'Ist. medico-chirurgico di Zurigo e compì numerosi soggiorni di studio a Parigi (1793-1801), conseguendo il dottorato in medicina a Montpellier (1808). Fu medico a Vevey (dal 1802), poi a Ginevra (dal 1808). Molto stimato per la sua umanità, ottenne la cittadinanza ginevrina per i servizi resi durante l'epidemia di tifo del 1814. Divenne noto nel 1818 per aver scoperto i rumori cardiaci del feto e nel 1835 tenne il primo corso di medicina legale all'Acc. di Ginevra. Naturalista e archeologo, nel 1833 scoprì il sito magdaleniano di Veyrier. Membro della Costituente cant. (1842), fece parte del consiglio com. e del municipio di Ginevra, e del Gran Consiglio ginevrino (1846-48). Fu cofondatore e benefattore del Museo acc. (1818), cofondatore del Journal de Genève (1826) e membro dell'Association du Trois Mars (1841).

Riferimenti bibliografici

  • J. Olivier, «Le Dr François Mayor, de Genève (1779-1854) et la découverte des bruits du cœur fœtal», in Revue médicale de la Suisse romande, 65, 1945, 481-501
  • Le docteur François Mayor et sa famille, 1997
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 16.5.1779 ✝︎ 4.10.1854