de fr it

FriedrichMiescher

Ritratto realizzato nel maggio del 1878 dal fotografo basilese Jakob Höflinger (Universitätsbibliothek Basel).
Ritratto realizzato nel maggio del 1878 dal fotografo basilese Jakob Höflinger (Universitätsbibliothek Basel).

13.8.1844 Basilea, 26.8.1895 Davos, rif., di Burgdorf e dal 1867 di Basilea. Figlio di Friedrich (->). Fratello di Paul (->). Mary Anna Rüsch, figlia di Ferdinand, commerciante. Studiò medicina a Basilea e Gottinga, conseguendo il dottorato a Basilea nel 1868. Fu assistente nel laboratorio di Felix Hoppe-Seyler a Tubinga e di Carl Ludwig a Lipsia, libero docente a Basilea (1871) e professore ordinario di fisiologia (1872). Tra il 1868 e il 1869 scoprì gli acidi contenuti nel nucleo delle cellule (nucleina, 1871) e altre sostanze (protamina). È annoverato tra i fondatori dell'istochimica e della biologia molecolare. Compì inoltre studi approfonditi sulla biologia del salmone renano, sulla regolazione della respirazione e su questioni relative alla nutrizione. Nel 1885 si stabilì nel Vesalianum, l'ist. che aveva egli stesso progettato, dove nel 1889 si tenne il primo congresso intern. di fisiologia. Nel 1970 a Basilea venne aperto l'Ist. Friedrich Miescher per la ricerca biomedica, intitolato alla sua memoria.

Riferimenti bibliografici

  • Die histochemischen und physiologischen Arbeiten von F. Miescher, 2 voll., 1897
  • StABS
  • UBB
  • DSB, 9, 380 sg.
  • «F. Miescher-Symposium», in Boll. dell'Accademia svizzera delle scienze mediche, 25, 1969, 5-24
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 13.8.1844 ✝︎ 26.8.1895

Suggerimento di citazione

Boschung, Urs: "Miescher, Friedrich", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 16.09.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/014551/2008-09-16/, consultato il 24.11.2020.