de fr it

OttoNaegeli

9.7.1871 Ermatingen, 11.3.1938 Zurigo, rif., di Ermatingen. Figlio di Otto (->). Erna Klara Naef, figlia di un capomastro, di Zurigo. Dopo gli studi di medicina a Losanna, Strasburgo e Zurigo, dove conseguì il dottorato nel 1897, fu assistente a Berna e Zurigo. Libero docente all'Univ. di Zurigo (dal 1900), fu poi professore straordinario a Tubinga (dal 1912), e dal 1918 al 1936 professore ordinario di medicina interna a Zurigo, dove fu inoltre direttore della clinica medica (1921-37) e dal 1937 professore onorario. Noto ematologo, sviluppò metodi di analisi del sangue. Rappresentante della medicina costituzionale e sostenitore della predisposizione alle malattie, fu anche autore di scritti sulle nevrosi e sulla fitogeografia. Dal 1960 viene conferito un premio intitolato a N. per la promozione della ricerca medica (dal 1988 gestito dalla fondazione Bonizzi-Theler).

Riferimenti bibliografici

  • Prof. O. Naegeli (1871-1938) zum Andenken, 1938 (con elenco delle op.)
  • W. M. Dufek, Der Internist O. Naegeli, 1871-1938, 1983
  • S. Schneider, O. Naegeli, ein Schweizer Pionier der Manuellen Medizin, 2002
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Otto Nägeli
Dati biografici ∗︎ 9.7.1871 ✝︎ 11.3.1938

Suggerimento di citazione

Wolff, Eberhard: "Naegeli, Otto", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 24.08.2009(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/014568/2009-08-24/, consultato il 21.10.2020.