de fr it

PaulNiehans

28.11.1882 Berna, 1.9.1971 Montreux, riformato, di Berna, dal 1941 di La Tour-de-Peilz. Figlio di Paul, professore di medicina e direttore del reparto di chirurgia dell'Inselspital di Berna, e di Nanny (Anna) Franziska Helena nata Kaufmann, di Basilea. Fu probabilmente abiatico illegittimo dell'imperatore Federico III di Germania. (1925) Barbara Coralie Marsh, cittadina inglese. Dopo studi di teologia (1904-1905), nel 1906 fu accolto nella classe dei pastori di Berna. Dal 1906 compì studi di medicina, fra l'altro a Zurigo, conseguendo il dottorato nel 1914. Paul Niehans fu attivo quale medico principalmente presso la clinica La Prairie a Montreux. Partendo dalle prime conoscenze endocrinologiche consolidate dell'epoca, dal 1931 ca. sviluppò la cosiddetta terapia cellulare, nota comunemente come rivitalizzazione cellulare, un metodo – contestato dalla medicina tradizionale – che comportava l'iniezione di cellule per lo più vive ottenute da feti ovini. Tra i suoi numerosi pazienti, spesso molto noti, vi fu anche papa Pio XII. Nel 1957 divenne professore onorario dell'Università di Santo Domingo (Repubblica Dominicana).

Riferimenti bibliografici

  • La terapia cellulare, 1959 (tedesco 1954)
  • E. Wolff, «Vor 50 Jahren», in: Bollettino dei medici svizzeri, 83, 2002, 176-177
  • H.-G. Hofer, «Frischzellen-Fama», in: Arzneimittel des 20. Jahrhunderts, a cura di N. Eschenbruch et al., 2009, 229-254
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 28.11.1882 ✝︎ 1.9.1971

Suggerimento di citazione

Wolff, Eberhard: "Niehans, Paul", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 06.08.2009(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/014571/2009-08-06/, consultato il 21.10.2020.