de fr it

Jean-LouisPrevost

1.9.1790 Ginevra, 14.3.1850 Ginevra, rif., di Ginevra. Figlio di Jean-René, commerciante, e di Jeanne-Emilie Moultou. Abiatico di Paul Moultou. Celibe. Studiò medicina a Parigi (1814-16) e poi a Edimburgo, dove conseguì il dottorato (1818). In seguito svolse un periodo di pratica di due anni in un ospedale a Dublino. Nel 1820 si stabilì a Ginevra, dove ottenne un notevole successo come medico, dedicandosi nel contempo a ricerche di biologia. I suoi contributi alla teoria dello sviluppo furono fondamentali: P. stabilì il ruolo degli spermatozoi nella fecondazione, ciò che gli valse - insieme al chimico Jean-Baptiste Dumas, suo collega - il premio Monthyon di fisiologia sperimentale nel 1824. Si interessò pure alla fisiologia ematica e alla possibilità di effettuare trasfusioni di sangue sull'essere umano nonché alla fisiologia renale, digestiva e muscolare e all'embriologia sperimentale. Fu autore di numerosi articoli apparsi sulle Mémoires de la Société de physique et d'histoire naturelle de Genève e sugli Annales des sciences naturelles (spec. Sur la génération scritto in collaborazione con Dumas nel 1824 e Mémoire sur la formation des organes de la circulation et du sang dans l'embryon du poulet con Hermann Lebert nel 1844). Nel 1820 fondò, insieme a Louis-André Gosse e Jean-Pierre Dupin, un dispensario medico a Ginevra. Fu membro della Soc. medica di Ginevra (1825-32, pres. nel 1826) e deputato al Consiglio rappresentativo (1825-35).

Riferimenti bibliografici

  • H. Buess, «The contribution of Geneva physicians to the physiology of development in the 19th century», in Bulletin of the History of Medicine, 21, 1947, 871-897
  • V. Brunner, Der Genfer Arzt J.-L. Prévost (1790-1850) und sein Beitrag zur Entwicklungsgeschichte und Physiologie, 1966
  • Livre du Recteur, 5, 239
  • DSB, 9, 132 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Jean-Louis Prévost
Dati biografici ∗︎ 1.9.1790 ✝︎ 14.3.1850