de fr it

AugusteReverdin

2.12.1848 Ginevra, 18.6.1908 Ginevra, rif., di Ginevra. Figlio di Pierre Jean Jaques, commerciante, e di Augustine Amélie Janot. Nipote di Adolphe (->). Thérèse Agnès Patron (divorzio). Studiò medicina a Strasburgo, conseguendo il dottorato nel 1874, e a Parigi. Impegnato negli ospedali da campo franc. nel 1870, fu attivo in ist. sanitari esteri prima di tornare a Ginevra nel 1879. Inventò numerosi strumenti e perfezionò molteplici procedure operatorie, in particolare negli ambiti dell'anestesia e della disinfezione. La sua opera Antisepsie et asepsie chirurgicales fu insignita nel 1895 del premio Laborie dell'Acc. di medicina di Parigi. Modificò anche l'ago da sutura inventato dal cugino Jaques Louis (->), con cui fondò nel 1879 la prima clinica privata di Ginevra. Fu professore straordinario (1887), poi ordinario (1899) del policlinico chirurgico di Ginevra. Membro di numerose soc. scientifiche, decorato da numerosi ordini stranieri, fu corrispondente dell'Acc. di medicina e associato della Soc. di chirurgia di Parigi.

Riferimenti bibliografici

  • G. Saudan, «Jaques-Louis Reverdin (1842-1929) et son cousin A. (1848-1908) ou quand la clinique chirurgicale précède la physiologie expérimentale», in Revue médicale de la Suisse romande, 113, 1993, 567-581
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 2.12.1848 ✝︎ 18.6.1908