de fr it

Heinrich RudolfSchinz

Cani di San Bernardo tratti dall'opera di Schinz intitolata Naturgeschichte und Abbildungen der Menschen und der Säugethiere, nach den neuesten Entdeckungen und vorzüglichsten Originalen, seconda edizione riveduta del 1840 (ETH-Bibliothek Zürich).
Cani di San Bernardo tratti dall'opera di Schinz intitolata Naturgeschichte und Abbildungen der Menschen und der Säugethiere, nach den neuesten Entdeckungen und vorzüglichsten Originalen, seconda edizione riveduta del 1840 (ETH-Bibliothek Zürich). […]

30.3.1777 Zurigo, 8.3.1861 Zurigo, rif., di Zurigo. Figlio di Hans Rudolf, pastore rif., e di Anna Elisabetha Finsler. (1799) Anna Catharina Zeller, figlia di Heinrich, capo dei tintori. Dopo la scuola superiore a Zurigo, studiò medicina a Würzburg e Jena, dove conseguì il dottorato (1797). Ritornato in Svizzera, lavorò come medico e svolse ricerche in campo zoologico. Dal 1804 fu docente di fisiologia e di storia naturale all'Ist. medico-chirurgico di Zurigo. Membro del consiglio com. di Zurigo (1815-39) e giudice cant. a titolo accessorio (1823-33), fu professore straordinario di zoologia all'Univ. di Zurigo (1833-55) nonché fondatore e conservatore della collezione zoologica. Tra il 1821 e il 1825 tradusse Le règne animal di Georges Cuvier. Autore di splendidi libri illustrati di grande formato su mammiferi e uccelli del mondo, acquisì meriti per l'esplorazione della fauna sviz. e la prima descrizione di diverse specie animali. Cofondatore della Soc. elvetica di scienze naturali (1815), pres. della Soc. elvetica (1820) e pres. della Soc. di scienze naturali di Zurigo (1834-46), fu membro di numerose soc. erudite europee.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso ZBZ
  • ASESN, 45, 1861, 157-166 (con elenco delle op.)
  • E. V. Guyer, «Vom Naturalienkabinett [...] zum Zoologischen Museum der Universität», in Vierteljahrsschrift der Naturforschenden Gesellschaft in Zürich, 119, 1974, 361-404
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 30.3.1777 ✝︎ 8.3.1861