de fr it

AlexanderSpengler

20.3.1827 Mannheim, 11.1.1901 Davos, prot., dal 1855 di Wiesen (GR). Figlio di Johann Philipp, insegnante. Elisabeth Ambühl, figlia di Andreas, pasticciere. Studiò diritto a Heidelberg. Partecipò alla rivoluzione ted. del 1848-49, quindi fuggì in Svizzera. Studiò medicina a Zurigo e nel 1853 divenne medico di circ. a Davos. Riconobbe l'importanza del clima d'alta montagna per il trattamento dietetico della tubercolosi polmonare, ciò che permise l'affermazione a Davos come luogo di cura. Nel 1868 creò con Willem Jan Holsboer l'ist. di cura Spengler-Holsboer, il primo sanatorio di Davos. Fu tra i fondatori della casa di cura e delle diaconesse (Alexanderhaus), dell'Ass. per i malati polmonari indigenti e della comunità evangelica del sanatorio.

Riferimenti bibliografici

  • Die Landschaft Davos als Kurort gegen Lungenschwindsucht, 1869
  • H. Koelbing, «A. Spengler als Tuberkulose-Arzt und Klimatherapeut», in Hundert Jahre Lungen-Kurort Davos, a cura di F. Suter, H. Meyer, 1966, 39-46
  • J. Ferdmann, Der Aufstieg von Davos, 1990
  • Die Zeit, 2003, n. 5
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Bollier, Peter: "Spengler, Alexander", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 13.02.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/014647/2012-02-13/, consultato il 08.05.2021.